Escursioni con le ciaspole Val d’Ultimo Merano

Attività sportive per gli amanti della natura

Le escursioni con le ciaspole sulla neve si sono sviluppati come una delle nuove attività sportive più di tendenza in inverno, con la quale abbiamo la possibilità, lontano dalle piste preparate, di ammirare gli idillici paesaggi invernali della Val d’Ultimo: tutti possono godere dell'infinita libertà dell'incontro con la natura. Sia l'escursionista appassionato, che il giovane in cerca di avventura o tutta la famiglia hanno la possibilità di prendere parte a questo spettacolo naturalistico.

Attrezzatura per le escursione con le ciaspole a noleggio:
(scarpe da neve più bastoni, sci da discesa più bastoni e bastoni da Nordic Walking)

Le camminate sulla neve e lo snow trekking non devono avere sempre come meta le vette alpine della Val d’Ultimo. Il piacere sta anche nel mezzo: quando poi il sole splendido ci accompagnerà questo sport si trasformerà in vera passione.

Avventura invernale nella natura selvatica

Rivivrete ogni volta l'irresistibile richiamo delle Alpi, verso una nuova avventura sulle tracce di Ötzi e dei nostri preistorici antenati. Certo non è consigliabile affrontare un'escursione di questo tipo senza un minimo di allenamento e senza alcuna conoscenza della tecnica di camminata, anche perché si tratterà di esplorare una nuova terra, il più delle volte su neve fresca molto alta. Ma per questo ci penseranno i nostri professionisti degli alberghi escursionistici d'Europa, che offrono pratici corsi per principianti, mettendo a disposizione l'attrezzatura e accompagnando gli avventurosi "snow trekker" durante le prime escursioni in montagna. 

Storia delle ciaspole
Il famoso uomo preistorico dei ghiacciai chiamato Ötzi, avrebbe già presumibilmente calzato ai suoi piedi delle scarpe da neve quando affrontò l'impervio sentiero del ghiacciaio del Similaun. In Canada cacciatori preistorici costruivano, seguendo come esempio le impronte lasciate da orsi e da castori, i primi ausili per camminare. Piegavano i rami, mettendoli in trazione le pelli e intrecciandoli con lembi di pelle e tendini. Gli eschimesi costruivano cornici di legno ed utilizzavano le pelli dei leoni di mare. Le scarpe da neve dei cacciatore delle alpi erano anch'esse costituite da cornici di legno e nastri, che permetteva loro di raggiungere gli angoli piu remoti delle foreste innevate e delle regioni alpine, per andare a caccia e per dare da mangiare alla selvaggina.

Consigli e segreti per le escursioni con le ciaspole dal senior chef e guida alpina Walter
 
 
 
 
 
 
 
 


 


 
Scopri come arrivare Meteo
Famiglia Holzner
39016 San Nicoló/Val d'Ultimo
Tel. (0473) 79 01 44
Fax (0473) 79 03 87